Alla ricerca del buongoverno

numero 2-3/2011

Dal punto di vista della teoria politica, l’idea del “buongoverno” – che ha attraversato tutta la storia del pensiero politico: da Platone e Aristotele fino a Mosca ed Einaudi – è tanto diffusa quanto sfuggente.

Eppure è una idea politica, che si è potuta rappresentare visivamente: mi riferisco al famoso ciclo pittorico affrescato fra il 1338 e il 1340 da Ambrogio Lorenzetti nel Palazzo pubblico di Siena e intitolato Effetti del Buono e del Cattivo Governo nella campagna e nella città.

Un affresco bellissimo, che esprime la complessità del buon governo, attraverso vari metodi – teologico, politico, giuridico, economico, etc. – proposti e offerti alla capacità dell’uomo e alla sua saggezza per la gestione del bene comune. Il suo messaggio sta anche nel fatto che gli effetti del buongoverno fossero visibili sulle pareti del Palazzo pubblico

Tratto da L’editoriale di Tommaso Edoardo Frosini


Donazioni

Effettua una donazione e riceverai il volume in omaggio.

Puoi effettuare una donazione con bonifico bancario a favore di:

Fondazione Magna Carta
Via Adda 87 – 00198 Roma
C.F. 97328120585
c/o BNL Ag. Senato

IBAN: IT42P0100503373000000008960

Oppure tramite carta di credito:

Seleziona il metodo di pagamento Loading...
Informazioni personali

Totale donazione: €15,00

26 marzo 2011   •