Giustizia costituzionale e politica

numero 2-3/2010

La decisione di volere dedicare questo fascicolo di Percorsi al delicato tema dei rapporti fra la politica e la Corte costituzionale, nasce da un’esigenza teorica nonché istituzionale.

Che non è affatto quella di volere svelare a tutti i costi natura e attività “politica” della Corte, ma piuttosto di contestualizzare la funzione della giustizia costituzionale nell’ambito della forma di governo.

Esercizio teorico questo, praticato in anni ormai lontani (come non ricordare il convegno su “Corte costituzionale e forma di governo” a inizi anni Ottanta?) e da qualche tempo in parte accantonato, anche perché lo studio sul giudizio di costituzionalità delle leggi si è insistentemente concentrato sulla esegesi fin troppo analitica della giurisprudenza, sulle tecniche decisorie, sulla procedura dei ricorsi e dei giudizi.

Rischiandosi così di compiere una sorta di trasformazione verso un “diritto processuale costituzionale” in luogo della “giustizia costituzionale”, il cui obiettivo può sembrare quello di volere giurisdizionalizzare al massimo un organo che ha invece un’innegabile legittimazione di tipo politico…

L’editoriale

“Sul mito della Corte costituzionale in-politica” di Giuseppe de Vergottini e Tommaso Edoardo Frosini

Sommario

“Sul mito della Corte costituzionale in-politica (On the Myth of the Constitutional court “in politics)” di Giuseppe De Vergottini e Tommaso Edoardo Frosini

Saggi

“Il ruolo “politico” della Corte costituzionale italiana nella prospettiva comparatistica” di Enzo Cheli

“La Corte costituzionale davanti alla politica (nota minima su una questione controversa, rivista attraverso taluni frammenti della giurisprudenza in tema di fonti)” di Antonio Ruggeri

“Sulla Corte costituzionale e la sua attuale «posizione» (in virtù di una Costituzione intesa «in senso materiale») nel sistema costituzionale” di Ludovico Mazzarolli

“Sull’esistenza di scelte riservate alla discrezionalità del legislatore: la sindacabilità delle regole di tecnica legislativa e l’utilizzo delle sentenze additive di principio” di Roberto Romboli

“La Corte dei conflitti, al crocevia tra giustizia e politica” di Tommaso F. Giupponi

“Indirizzo politico e giusnaturalismo nelle interpretazioni della Corte costituzionale” di Alessandro Catelani

“La Corte nel maggioritario” di Francesco Bonini

“La legittimazione della giustizia costituzionale. Una prospettiva comparata” di Tania Groppi

“Interazione fra funzioni della politica e funzioni delle Corti sovranazionali europee” di Oreste Pollicino e Vincenzo Sciarabba

Osservatorio straniero

“Divided in Theory, United in Practice: The American Perspective on the Interface between Politics and the Courts” di Elena L. Cohen

“Oltre Kelsen. La Corte costituzionale austriaca come “legislatore positivo”” di Ulrike Haider Quercia

“La divisione dei poteri nelle grandi decisioni del Conseil constitutionnel” di Guidi Guidi

“Le Corti costituzionali dell’Europa centro-orientale: arbitri di conflitti politici o promotori dei diritti fondamentali?” di Čarna Pistan

“Il ruolo della Giustizia costituzionale in Brasile e sua trasformazione nel secolo XXI” di André Ramos Tavares

“El Consejo de la magistratura en Argentina. Ilusiones constitucionales y las ecuaciones de poder entre el consejo, la Corte Suprema y la clase política” di Néstor Pedro Sagués

“Giustizia costituzionale, transizioni costituzionali e consolidamento democratico negli ordinamenti del Sud-Est asiatico” di Luca Fanotto

“Corti e giudici costituzionali in Africa: lineamenti di un percorso democratico?” di Anna Chiara Vimborsati

Notizie sugli autori


Donazioni

Effettua una donazione e riceverai il volume in omaggio.

Puoi effettuare una donazione con bonifico bancario a favore di:

Fondazione Magna Carta
Via Adda 87 – 00198 Roma
C.F. 97328120585
c/o BNL Ag. Senato

IBAN: IT42P0100503373000000008960

Oppure tramite carta di credito:

Informazioni Personali

Totale Donazione: €15,00

26 Marzo 2010   •