Il nuovo disordine internazionale. Conflitti politici, cambiamenti tecnologici ed evoluzioni strategiche

L’osservatorio politico della Fondazione Magna Carta giunge quest’anno alla terza edizione, e questa volta è dedicato all’evoluzione del contesto internazionale dopo l’11 Settembre.

Dopo la caduta del Muro di Berlino, l’attacco alle Torri Gemelle ha segnato un nuovo spartiacque nella storia, determinando non solo la formazione di un ampio fronte occidentale impegnato nella lotta contro il terrorismo, ma anche un riposizionamento strategico dei principali attori delle relazioni internazionali contemporanee.

Il volume affronta il nuovo scenario da quattro angolazioni. La prima analizza le scelte strategiche delle due antiche potenze egemoni, Stati Uniti ed ex Urss, dedicando un focus particolare al peso esercitato dalle attuali leadership e dalla nuova geografia delle fonti petrolifere e il loro sfruttamento.

La seconda, volgendo lo sguardo verso i nuovi attori globali, passa in rassegna il caso della Cina, evidenziando le sue scelte non solo nel campo della politica estera ma anche sull’investimento economico cinese nelle regioni emergenti del Nord Africa e del Medio Oriente.

La terza concentra l’attenzione sulla intricata questione libica e le sue conseguenze sul versante immigrazione, nonché  sulle varie ragioni che dall’11 Settembre in poi hanno favorito una involuzione dei rapporti ed un forte aumento delle aree conflittuali in Medioriente. La quarta analizza l’onda lunga dei cambiamenti descritti sul Vecchio Continente,  concentrandosi non a caso su Germania e Italia.

Entrambi i paesi infatti,  oggi, come all’indomani del Secondo dopoguerra, guardano alle evoluzioni geopolitiche ed economiche del contesto internazionale anche per rafforzare la  loro identità nazionale di fronte alle nuove sfide.

 

Maria Elena Cavallaro, Direttore scientifico Fondazione Magna Carta

 

Per informazioni su come ricevere l’osservatorio, scrivere a [email protected] o chiamare il numero 06 48 80 102.

Scarica l’indice dell’osservatorio

Scarica l’introduzione di Antonio Pilati


Donazioni

Effettua una donazione e riceverai il volume in omaggio.

Puoi effettuare una donazione con bonifico bancario a favore di:

Fondazione Magna Carta
Via Adda 87 – 00198 Roma
C.F. 97328120585
c/o BNL Ag. Senato

IBAN: IT42P0100503373000000008960

Oppure tramite carta di credito:

Informazioni personali

Totale donazione: €15,00

24 maggio 2014   •   Centro Studi FMC