Perché è saggio dire NO

di Valerio Onida e Gaetano Quagliariello

Tra analisi critiche e inediti retroscena il volume, edito da Rubbettino, ripercorre senza filtri, attraverso un serrato dialogo tra due dei principali protagonisti, Valerio Onida e Gaetano Quagliariello, la storia delle riforme in questa tormentata legislatura.

Da Enrico Letta a Matteo Renzi, dalla diaspora del centrodestra al patto del Nazareno, il presidente emerito della Corte Costituzionale e l’ex ministro raccontano come e quando
le riforme hanno “cambiato verso”. E perché, da “saggi” del presidente Napolitano, muovendo da visioni politiche diverse si ritrovano oggi sul fronte del “No” al referendum.


02 gennaio 2016   •