17 Settembre 2008   •  News

Le Nuove Relazioni Transatlantiche 2008

Redazione

Programma

 

22 settembre – Prima Giornata

Relazione introduttiva

Gaetano Quagliariello (leggi l’intervento)
Presidente, Fondazione Magna Carta


I sessione

Lo stato delle Relazioni Transatlantiche

Con l’ascesa di governi di centro-destra a Berlino, Parigi e Roma le prospettive di cooperazione tra Europa e Stati Uniti sono notevolmente migliorate. Alla luce di questi sviluppi, qual è lo stato delle relazioni transatlantiche? Che ripercussioni avrà l’elezione di un nuovo presidente americano sui rapporti tra le due sponde dell’Atlantico? E come dovrà comportarsi l’Alleanza nei confronti del ritorno della Russia a una politica estera assertiva?

Keynote Speakers:

Mario Sechi (leggi l’intervento)

Victoria Nuland


II sessione

Medio Oriente in movimento

Per l’Occidente le questioni strategiche di maggiore rilevanza provengono dal Medio Oriente. Stati Uniti ed Europa come possono arrestare la marcia dell’Iran verso lo status di potenza nucleare? Cosa può fare l’alleanza per impedire ad Hezbollah di boicottare la democrazia in Libano? E come riuscire a contrastare la diffusione dell’ideologia violenta di gruppi come al Qaeda?

Keynote Speakers:

Fiamma Nirenstein (leggi l’intervento)

Hassan Mneimneh


III sessione

Guerra al terrorismo:
comprendere la minaccia e sapersi difendere

Dall’11 settembre, Stati Uniti ed Europa hanno lavorato insieme per stroncare numerosi attacchi terroristici, fermare il flusso di denaro da parte dei finanziatori del terrorismo e abbattuto le sue quinte colonne. Eppure vi sono ancora delle insufficienze. Qual è lo stato delle capacità dell’Occidente in materia di anti-terrorismo? Quali aspetti della strategia occidentale hanno bisogno di essere migliorati? In quali settori Stati Uniti ed Europa devono instaurare una maggiore collaborazione? Quali istituzioni è necessario sviluppare per contrastare la prossima minaccia? E quali sono i costi potenziali del fallimento nell’affrontare efficacemente la comune minaccia del terrorismo?

Keynote Speakers

Alfredo Mantovano (leggi l’intervento)

Dan Benjamin

 

IV sessione

Governance Globale

Le Nazioni Unite negli ultimi anni hanno combattuto per portare a compimento la loro missione. Ma solo negli ultimi mesi, non sono state capaci di sanzionare la Russia per l’evidente atto di aggressione ai danni di un paese vicino, non sono state capaci di sanzionare l’Iran per la sua corsa all’arma nucleare e sono rimaste a guardare mentre Robert Mugabe reprimeva brutalmente l’opposizione politica. L’Onu è irrimediabilmente mal attrezzata (inadeguata) ad affrontare le questioni politiche mondiali di maggiore rilevanza e l’emergenza dei diritti umani o una riforma è possibile? Gli Stati Uniti e l’Europa dovrebbero considerare la possibilità d’istituire una Comunità delle Democrazie?

Keynote Speakers

John Bolton

Carlo Panella (leggi l’intervento)


Relazione conclusiva

Franco Frattini (leggi l’intervento)
Ministro degli Affari Esteri italiano