03 Febbraio 2012   •  News

L’ala non interventista del Partito Repubblicano: un vecchio nuovo modo di fare politica estera

Redazione

Nei giorni di conflitto in Libia, si è più volte parlato delle (spesso discusse) strategie militari degli Stati Uniti. Un’opinione particolarmente diffusa è guardare al Partito Repubblicano come a un gruppo di guerrafondai, vicini agli ambienti militari, alla lobby delle armi e alle multinazionali della guerra. In realtà le cose non stanno così.